vini di puglia

In Puglia si producono quasi 30 vini DOC.

Il merito di tanta ricchezza è della generazione di produttori e coltivatori che si sono avvicendate nel corso del tempo e che hanno permesso, grazie al loro lavoro, alla loro dedizione e al mix sapiente di tradizione e innovazione, alla Puglia di essere una delle regioni enologicamente più ricche e famose

I vini di Puglia, grazie anche alle condizioni climatiche e all’alta qualità dei suoi terreni, sono di elevata qualità e tra questi spiccano, per fama e carattere, il Primitivo di Manduria e il Negroamaro.

Della loro storia abbiamo parlato (qui abbiamo raccontato la storia del Primitivo e qui quella del Negroamaro).

Oggi vogliamo dirvi qualcosa in più, a livello tecnico, sui due vini.

Vini di Puglia: Primitivo di Manduria

La produzione di questo vino è permessa solo nella provincia di Taranto, nella zona del Salento (Lizzano, Sava, Manduria), riconosciuta come zona DOC nel 1974.

Il Primitivo ha un colore rosso rubino intenso, aromi speziati e fruttati e risulta, al palato, caldo, persistente e morbido.

Il suo protocollo di produzione prevede che:

  • tutte le operazioni di produzione (vinificazione, imbottigliamento e invecchiamento) debbano essere svolte nella zona DOC;
  • la produzione d’uva non deve superare i 90q/ha;
  • il tasso alcolico deve essere uguale o superiore a 14%.

Inoltre, la disciplinare di produzione consente l’utilizzo del vitigno primitivo ad una percentuale minima dell’85%. Si possono anche aggiungere altre tipologie di uve a bacca nera purchè non superino il 15%.

Vini di Puglia: Negroamaro

Anche questo vino viene prodotto per lo più in Salento e deve il suo nome, come abbiamo già raccontato, al suo colore molto scuro.

Il Negroamaro risulta intenso e fruttato e ha un carattere pieno e rotondo.

Ha un periodo di invecchiamento tra i sei e i dodici mesi e l’uva dalla quale viene prodotta ha un periodo di vendemmia, rispetto al primitivo, tardivo. La vendemmia del negroamaro, infatti, avviene generalmente verso fino settembre.

E voi quale preferite tra i due vini? Raccontatecelo nei commenti.

Seguiteci su Facebook, Instagram e Pinterest per condividere con i vostri amici le nostre news, le nostre ricette e i nostri consigli.

Iscrivetevi alla nostra Newsletter se volete essere informati sulle nostre attività e se volete ricevere promo e offerte riguardanti i nostri vini e sul nostro olio. Riceverete subito uno sconto del 15% su tutti gli acquisti sul nostro Shop.