la pizzica nel salento

Uno dei riti più famosi del Salento è sicuramente la pizzica.

Il ballo è diventato una costante delle estati salentine, un’attrazione per turisti che ogni anno arrivano in questo angolo di Puglia.

Prima di essere un’attrazione, però, la pizzica è un patrimonio unico della tradizione contadina del Salento e fa parte del DNA di questo territorio, dove sacro e profano si sono uniti sin dall’antichità.

Da Dioniso a San Paolo

Molti studiosi ritengono che la pizzica tragga origine dai culti dionisiaci che i Greci portarono in queste terre e di cui le popolazioni locali si appropriarono ben presto.

I riti in onore del dio erano molto sentiti e le genti salentine si scatenavano pubblicamente in balli e canti, aiutati certamente dal vino.

Dioniso divenne presto dio del benessere e a lui vennero attribuite proprietà taumaturgiche.

Era, ad esempio, in grado di guarire chi veniva morso dalla tarantola. Le vittime di questo ragno cadevano in uno stato di choc che solo la musica e la danza riuscivano a interrompere.

La figura di Dioniso, con l’avvento del Cristianesimo, venne sostituita da San Paolo.

Il rito per la cura dei tarantolati non cambia ma si arricchisce. Alla musica e alla danza si aggiunge, dopo il rito, il pellegrinaggio verso la cappella di San Paolo con il pozzo d’acqua miracolosa a Galatina, in provincia di Lecce.

La pizzica nel Salento: quale tipo?

Persa la sua funzione terapeutica, la pizzica è rimasta nell’elenco delle tradizioni salentine, differenziandosi a seconda del tipo di danza che viene eseguita.

Possiamo, ad esempio, assistere ad una pizzica pizzica, un vivace ballo di coppia, caratterizzato da danze con movimenti legati al senso di circolarità

Oppure, c’è la pizzica scherma, un ballo tra soli uomini, che mima, nella danza, una sfida.

C’è, infine, la taranta che richiama la musica e le danze utilizzate per esorcizzare chi veniva morso dal ragno velenoso.

Avete mai assistito ad uno spettacolo di pizzica? Che ne pensate? Scrivetecelo nei commenti.

Seguiteci su Facebook, Instagram e Pinterest per condividere con i vostri amici le nostre news, le nostre ricette e i nostri consigli.

Iscrivetevi alla nostra Newsletter se volete essere informati sulle nostre attività e se volete ricevere promo e offerte riguardanti i nostri vini. Riceverete subito uno sconto del 15% su tutti gli acquisti sul nostro Shop.

Scoprite la novità dei Box di Cantine Lizzano. Riceverete 3 dei nostri vini, abbondandovi, ogni mese a casa vostra. Li potete scoprire qui e qui.